ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: erano 4 le bombe collocate da Eta a Palma

Lettura in corso:

Spagna: erano 4 le bombe collocate da Eta a Palma

Dimensioni di testo Aa Aa

Erano quattro gli ordigni che l’organizzazione indipendentista Eta ha collocato in luoghi pubblici domenica scorsa a Palma, nell’arcipelago delle Baleari. Anche l’esplosione al cafe Nica, in un primo tempo attribuita a una fuga di gas, sarebbe opera di Eta.

Insieme alle altre 4 bombe, di cui l’organizzazione basca ha segnalato la presenza, anche quest’ultima secondo gli inquirenti potrebbe essere stata piazzata prima del trenta luglio. La polizia spagnola che ha avviato le ricerche del commando su tutta l’isola, si sta concentrando su una donna, sospettata di essere l’esecutrice materiale degli attacchi. Le bombe erano state infatti collocate nelle toilette femminili. Gli altri cinque militanti ricercati sono gli stessi individuati dopo il primo attentato a Maiorca, del 30 luglio, in cui sono morti due agenti della Guardia Civile. Gli attacchi di Eta stanno mettendo a rischio uno dei settori vitali dell’economia spagnola, l’industria del turismo. Le Baleari hanno richiamato lo scorso anno dieci milioni di turisti stranieri. Per questo a titolo dimostrativo la famiglia reale spagnola ha deciso di prolungare i giorni di vacanza sull’isola. La regina Sofia si è dedicata a passeggiate e shopping nel centro di Palma.