ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ergastolo a Scheungraber per la strage nazista di Falzano

Lettura in corso:

Ergastolo a Scheungraber per la strage nazista di Falzano

Dimensioni di testo Aa Aa

Il centro Simon Wiesenthal per la caccia ai criminali nazisti l’ha definita una sentenza che rende giustizia alle vittime dimostrando che il tempo non riduce la gravità degli eccidi.

E’ stato condannato all’ergastolo l’ex tenente della Wermacht Josef Scheungraber, 91 anni, considerato colpevole dal tribunale di Monaco di Baviera della strage di Falzano di Cortona, nel 1944. Alla lettura della sentenza erano presenti diversi abitanti della località toscana. Klaus Goebl, avvocato di Scheungraber, ha annunciato che chiederà la revisione del processo. Questo ha permesso all’imputato di lasciare l’aula da uomo libero. Fuori dal tribunale, una manifestazione in memoria delle vittime del nazifascismo. A Falzano, nell’aretino, il 26 settembre 1944, quando gli alleati erano a pochi chilometri, Scheungraber ordinò un rastrellamento di civili come rappresaglia per un’imboscata dei partigiani. Quattro persone vennero fucilate, altre 11 richiuse in una casa fatta esplodere. Gino Massetti, allora quindicenne, è il solo sopravvissuto alla strage.