ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allerta dei medici britannici: il Tamiflu ai bambini può fare più male che bene

Lettura in corso:

Allerta dei medici britannici: il Tamiflu ai bambini può fare più male che bene

Dimensioni di testo Aa Aa

I bambini e l’influenza A: cosa somministrare in caso di contrazione del virus? Secondo lo studio appena pubblicato di un gruppo di medici britannici il ricorso al Tamiflu, antivirale già impiegato contro l’aviaria, può fare più male che bene. Gli oltre 1.700 casi studiati non si concentrano sul virus H1N1 attualmente in cricolazione, ma evidenziano effetti collaterali come vomito con rischio di disidratazione e varie complicazioni. Il Professor Field del Royal College difende però la politica del governo: “Non si gioca con la vita dei bambini. Lo studio è basato sull’influenza stagionale. Ora, certo questa pandemia colpisce particolarmente i bambini. E certo, ci aspettiamo un’ondata in autunno. Ma il governo fa bene a prevenire”.

Attualmente il Tamiflu, prodotto dalla Roche, è acquistabile in Inghilterra senza prescrizione medica: politica invece inappropriata secondo lo studio che mette in guardia dal possibile sviluppo di resistenze al farmaco. La malattia, relativamente benigna, resta meno pericolosa di quella stagionale che ogni anno può fare fino a 500 mila morti nel mondo.