ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, ricercata una donna per attentati a Palma

Lettura in corso:

Spagna, ricercata una donna per attentati a Palma

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia spagnola ricerca una donna nel quadro dell’inchiesta sugli attentati di domenica a Palma, nell’arcipelago delle Baleari. Le esplosioni nei due ristoranti e nella galleria commerciale sono state infatti provocate da bombe collocate nelle toilette femminili.

La scientifica sta analizzando quel che resta dei congegni, dotati di un sistema di innesco a distanza, per capire se la donna e i suoi complici si trovino ancora sull’isola. Il ministero dell’interno ha diffuso le fotografie di alcuni presunti membri dell’Eta, forse appartenenti al commando che il 30 luglio fece saltare in aria due agenti della guardia civil nel quartiere di Palmanova. Intanto, tra i turisti, c‘è chi è determinato a non farsi intimidire. “Sono venuto in questo bar, a fianco di quello dove c‘è stata l’esplosione, per dire a quella gente che non hanno centrato l’obiettivo”. Nelle spiagge c‘è meno movimento del solito, ma anche qui i turisti spagnoli non vedono il motivo di restare a casa. “Vengo qui diverse volte nella settimana. Non ci sono problemi, è tutto molto calmo”. La musica cambia con i turisti stranieri, alcuni dei quali hanno preferito annullare le vacanze alle Baleari: “Adesso vorremmo andare ovunque, tranne che a Maiorca, abbiamo paura”. Un’opinione non isolata, tanto è vero che alcuni dei maggiori tour operator hanno già iniziato una campagna di offerte a prezzi scontati per un soggiorno alle isole Baleari.