ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il movimento palestinese Fatah rinnova il comitato centrale

Lettura in corso:

Il movimento palestinese Fatah rinnova il comitato centrale

Dimensioni di testo Aa Aa

Urne aperte per i delegati del Congresso di Fatah per eleggere la nuova direzione del movimento palestinese.

Riuniti a Betlemme, in Cisgiordania, circa duemila iscritti devono scegliere i rappresentanti del Comitato centrale e del Consiglio Rivoluzionario, le due principali istanze del movimento palestinese. Dopo vent’anni dall’ultimo congresso di Tunisi, Fatah si confronta con lo stallo dei negoziati con la leadership israeliana. Ma le trattative possono partire solo a precise condizioni, sottolinea il rappresentante palestinese Saeb Erekat: “Fatah ha un obiettivo:arrivare alla pace con la nascita di uno stato palestinese che abbia Gerusalemme est come capitale. Nello stesso tempo Fatah non può accettare nel caso si avviino i negoziati che si prosegua con la costruzione degli insediamenti”. In crisi di consensi, Fatah punta a riconquistare la fiducia della popolazione palestinese. Per questo il presidente Mahmoud Abbas ha invitato i candidati della vecchia guardia a lasciare spazio alle nuove generazioni.