ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: le confessioni di 4 presunti terroristi

Lettura in corso:

Germania: le confessioni di 4 presunti terroristi

Dimensioni di testo Aa Aa

Volevano uccidere il maggior numero possibile di soldati americani in Germania. E’ quanto è emerso dalle confessioni di quattro islamici radicali sotto processo da aprile a Düsseldorf con l’accusa di aver pianificato almeno tre attentati terroristici.

Gli islamici, due tedeschi convertiti, un turco e un tedesco di origine turca, hanno fornito confessioni più dettagliate di quanto gli stessi inquirenti si aspettassero, sperando in una riduzione della pena. Rischiano fino a 15 anni di carcere. “Gli accusati hanno confermato quello che avevamo già scoperto durante le indagini -dice il procuratore – ovvero che intendevano uccidere il maggior numero possibile di soldati americani”. I quattro, arrestati nel 2007, erano stati trovati in possesso di 700 chili di perossido di idrogeno, abbastanza per realizzare fino a 550 chili di esplosivo.

Secondo la procura appartengono alla cellula tedesca dell’Unione Islamica della Jihad, un gruppo estremista uzbeko legato ad Al Qaeda.