ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morakot devasta Taiwan e spaventa la Cina

Lettura in corso:

Morakot devasta Taiwan e spaventa la Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tifone Morakot ha provocato a Taiwan le peggiori inondazioni degli ultimi 50 anni. A Taitung, nel sud est del paese, un intero hotel è stato inghiottito dalle acque del fiume in piena.

Un numero imprecisato di persone è rimasto isolato. L’intervento dei soccorritori è difficoltoso, come spiega il responsabile dei soccorsi: “Allestiremo un ponte temporaneo per evacuare le persone bloccate dal crollo degli argini”. Il bilancio a Taiwan è di tre morti, una trentina di dispersi e danni per circa 18 milioni di euro. Mobilitati oltre 1.200 soccorritori. L’allerta ora passa alla Cina, che si è preparata a ricevere Morakot evacuando 1 milione di persone. La provincia dello Zheijiang ha richiamato in porto 35 mila imbarcazioni ed evacuato 470 mila persone. Nella vicina Fujian sono stati costretti ad abbandonare le proprie abitazioni in 485 mila. Al largo dell’isola di Hainan, peggiora la situazione la tempesta tropicale Goni, che ha messo in difficoltà un cargo: 156 marinai sono stati tratti in salvo. Dieci mancano all’appello.