ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il tifone Morakot colpisce la Cina

Lettura in corso:

Il tifone Morakot colpisce la Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

Della nota località turistica di Chipen, nel sud est di Taiwan, resta poco o nulla. Il tifone Morakot ha spazzato via anche il maxi hotel che sorgeva sulle rive del fiume.

Le autorità non hanno neppure la certezza che fosse stato completamente evacuato prima del crollo. Il ciclone ha provocato le peggiori inondazioni degli ultimi 50 anni a Taiwan. In alcune zone sono caduti fino a 200 millimetri di pioggia. Il bilancio è di tre morti, una trentina di dispersi e danni per circa 18 milioni di euro. Nella contea di Pingtung, 400 persone sono rimaste bloccate neiloro villaggi inondati. L’allerta è passata alla Cina. Morakot, declassato a tempesta tropicale, ha colpito le coste dello Zheijiang e di Fujian poco dopo l’evacuazione di circa un milione di persone. Nonostante gli sforzi, si conta già una vittima, un bambino di quattro anni rimasto ucciso nel crollo della sua casa. Le province colpite da Morakot hanno richiamato in porto 48 mila imbarcazioni. Al largo dell’isola di Hainan 156 marinai su un cqrgo in difficoltù sono stati tratti in salvo. Dieci mancano all’appello.