ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucciso il terrorista più ricercato d'Indonesia

Lettura in corso:

Ucciso il terrorista più ricercato d'Indonesia

Dimensioni di testo Aa Aa

Noordin Top, ritenuto il cervello degli attentati del 17 luglio a Giacarta, sarebbe rimasto vittima di un raid insieme ad altre due persone in una casa nel centro dell’isola di Giava.

Alcune esplosioni hanno messo fine a un assedio durato ore e decapitato la leadership della Jemaah Islamiyah indonesiana, il gruppo islamico a cui viene attribuita una lunga serie di attentati nel sud-est asiatico, tra cui quelli di Bali nel 2002 che fecero oltre 200 vittime. In un secondo raid condotto a Bekasi, alla periferia di Giacarta, la polizia ha trovato 500 chili di esplosivo e ucciso altri due militanti: un fabbricante di bombe, secondo le autorità, e un estremista legato agli attentati del 2004 contro l’ambasciata australiana. Il 17 luglio in due attentati quasi simultanei contro l’Hotel Ritz Carlton e Mariott, nella capitale indonesiana hanno fatto nove morti e oltre 50 feriti. Nove giorni dopo le azioni sono state rivendicate dall’organizzazione terroristica Tandzim Al Qaeda Indonesia, diretta da Noordin Top.