ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: processo agli oppositori di Ahmadinejad

Lettura in corso:

Iran: processo agli oppositori di Ahmadinejad

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche Clotilde Reiss, una cittadina francese di 24 anni, tra gli imputati del nuovo processo che si è aperto questa mattina a Teheran, in Iran contro gli oppositori del presidente Ahmadinejad.

La giovane donna, lettrice di francese in un’università iraniana, è accusata di spionaggio per aver scattato alcune foto con il proprio cellulare durante una manifestazione. Con lei, sul banco degli imputati, altre dodici persone che hanno partecipato alle contestazioni per la rielezione di Ahmadinejad. La scorsa settimana era iniziato un altro processo a un centinaio di moderati, accusati di aver attentato alla sicurezza nazionale, reato che in Iran è punibile con la pena di morte. Dopo le elezioni presidenziali del 12 giugno, il cui risultato è stato duramente contestato dagli oppositori di Ahmadinejad, il Paese è precipitato nella più grave crisi interna mai registrata dopo la rivoluzione islamica del 1979.