ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: Clotilde Reiss sul banco degli imputati

Lettura in corso:

Iran: Clotilde Reiss sul banco degli imputati

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ in corso in Iran, il processo contro oppositori del presidente Ahmadinejad. Tra loro la francese Clotilde Reiss, 24 anni, che avrebbe riconosciuto di aver fornito informazioni alla propria ambasciata su una manifestazione svoltasi ad Ispahan alla quale aveva partecipato. La giovane donna, ricercatrice universitaria, è accusata di aver attentato alla sicurezza nazionale dell’Iran.

Sul banco degli imputati anche Hossein Rassam un impiegato dell’ambasciata britannica a Teheran. Anch’egli avrebbe preso parte alle proteste scoppiate in tutto il Paese dopo la rielezione di Ahmadinejad. Per lui l’accusa è di spionaggio. Gran Bretagna e Francia giudicano inaccettabile la presenza di Rassam e della Raiss nell’aula del tribunale. Dal 12 giugno scorso sono state decine le manifestazioni contro presunti brogli elettorali avvenuti durante le presidenziali. Imprecisato il numero dei moderati arrestati duranti gli scontri con le forze dell’ordine iraniane.