ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il tifone Morakot colpisce Filippine e Taiwan

Lettura in corso:

Il tifone Morakot colpisce Filippine e Taiwan

Dimensioni di testo Aa Aa

Inondazioni, frane, morti e sfollati. E’ pesante il bilancio del tifone Morakot che ha investito le Filippine e Taiwan.

Ancora imprecisato il numero delle vittime: alcune fonti riferiscono di 5 morti, altre fino a trenta. Tra questi ci sarebbero anche alcuni turisti stranieri, un canadese sarebbe annegato a nord di Manila, stessa sorte per un francese e un altro europeo nei pressi del vulcano Minatubo. Il tifone ha devastato le Filippine con venti fino a 144 chilometri all’ora e 500 millimetri di pioggia in alcune zone montane. A nord della capitale la città di Botolan è stata sommersa dalle inondazioni. 12 mila residenti sono stati evacuati. Gravi danni anche a Taiwan, dove il tifone si è spostato nella notte. Milioni di persone sono rimaste a casa: chiusi uffici, scuole, porti e aeroporti. Chi si è spostato, nonostante tutto, ha fatto i conti con gli effetti del tifone, classificato di categoria due su una scala che va da uno a cinque. I meteorologi annunciano che Morakot si sta spostando verso la Cina, dove giungerà domani con intensità ridotta.