ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente russo Dmitri Medvedev dichiara guerra... agli incidenti stradali.

Lettura in corso:

Il presidente russo Dmitri Medvedev dichiara guerra... agli incidenti stradali.

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia risulta il paese europeo con il più alto tasso di mortalità dovuto a sinistri avvenuti su strade e autostrade. Dall’inizio dell’anno sono rimaste uccise già più di 11 mila persone. In cinque anni, gli incidenti hanno fatto perdere allo Stato 125 miliardi di euro, una cifra comparabile alle spese della sanità pubblica sullo stesso periodo, ha detto Medvedev: “Secondo i risultati di uno studio condotto dal dipartimento di controllo dell’amministrazione presidenziale, praticamente nessuno, nessuna istituzione si occupa direttamente della regolamentazione del traffico sulle strade comunali e interurbane – ha denunciato il presidente -. Ma è proprio nelle città e nei villaggi che avvengono quasi i due terzi di tutti gli incidenti”.

Medvedev ha puntato il dito sulla corruzione dilagante nelle autoscuole e sul lassismo della polizia stradale. Altre cause degli incidenti sono le cattive condizioni delle strade, le auto vecchie ancora in circolazione e l’abuso di alcol.