ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gas: oggi l'accordo fra Turchia e Russia su South Stream

Lettura in corso:

Gas: oggi l'accordo fra Turchia e Russia su South Stream

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella partita fra i due futuri gasdotti rivali diretti in Europa, il russo South Stream segna il punto del pareggio.

La Turchia ha accettato che South Stream passi per le sue acque territoriali. Oggi sarà firmato ad Ankara l’accordo fra il primo ministro turco, Recep Tayyip Erdogan, e il russo Vladimir Putin. Una vittoria per Mosca, che sta cercando di insidiare la costruzione di Nabucco, il gasdotto che passerebbe proprio per la Turchia, e che ha l’appoggio di Bruxelles, perché permetterebbe a diversi paesi europei di affrancarsi dalla dipendenza energetica dalla Russia. L’accordo fra la Turchia e i paesi dell’Unione europea sul progetto Nabucco è stato siglato il mese scorso, sempre ad Ankara. L’obiettivo della Russia con South Stream, passando dalle acque territoriali turche, è evitare di dover dipendere dall’Ucraina per il gas diretto in Europa. Gli scorsi inverni la controversia sui prezzi con Kiev ha provocato la sospensione degli approvvigionamenti di gas russo, inclusi quelli destinati ai paesi europei.