ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia di persone a Manila per i funerali di Cory Aquino

Lettura in corso:

Migliaia di persone a Manila per i funerali di Cory Aquino

Dimensioni di testo Aa Aa

Una folla oceanica ha sfidato la pioggia per assistere fuori dalla cattedrale di Manila ai funerali di Corazon Aquino. L’ex Presidente delle Filippine è morta sabato di un cancro che le era stato diagnosticato in marzo. Aveva 76 anni.

Anche l’attuale capo di Stato Gloria Macapagal Arroyo, che la Aquino accusava di corruzione, ha reso omaggio all’eroina del ‘People Power’, il movimento democratico che nel 1986 ha fatto uscire il Paese dalla dittatura di Ferdinand Marcos. Vicino alla bara di Cory, come affettuosamente è soprannominata Corazon Aquino nelle Filippine, la figlia Chris. Con la morte della ex dirigente il Paese perde il simbolo più forte della sua emancipazione verso la democrazia. Aquino scese in politica dopo l’assassinio, nel 1983, del marito, Benigno, allora leader dell’opposizione. Tre anni dopo veniva eletta Presidente, carica mantenuta fino al 1992.