ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aggiornato il processo per l'omicidio di Politkovkaia

Lettura in corso:

Aggiornato il processo per l'omicidio di Politkovkaia

Dimensioni di testo Aa Aa

Aperto e subito rinviato. Il processo bis per l’omicidio di Anna Politkovkaia è stato aggiornato a venerdí. Il presidente del tribunale di Mosca si è preso alcuni giorni per decidere in merito alla richiesta della parte civile e della difesa di cessare le udienze e rinviare gli atti alla procura per la riapertura dell’inchiesta.

Il 25 giugno la Corte suprema ha annullato, per vizi procedurali, la sentenza di assoluzione emessa a febbraio nei confronti degli stessi tre imputati, due fratelli ceceni e un ex poliziotto russo. La famiglia di Anna Politkovskaia, che si è costituita parte civile, chiede la riapertura dell’inchiesta, per trovare i mandandi dell’omicidio. Dal 1993 sono almeno 40 i giornalisti uccisi in Russia. A denunciare l’emergenza è il direttore di Novaia Gazeta, il giornale sul quale scriveva Politkovskaia. “Questi casi devono essere trattati con particolare attenzione, anche se molti fanno notare che in Russia non sono solo i giornalisti a morire. É vero ma il compito dei giornalisti è quello di vigilare sui diritti di chi viene ucciso. Ed è anche il compito degli attivisti per i diritti dell’uomo”. Era un’attivista e una giornalista anche Natalia Estemirova, uccisa il 15 luglio nel Caucaso dopo aver denunciato, per anni, gli abusi e le repressioni in Cecenia.