ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Guida Suprema conferma rielezione Ahmadinejad

Lettura in corso:

La Guida Suprema conferma rielezione Ahmadinejad

Dimensioni di testo Aa Aa

Una scelta chiara, un voto in favore di Mahmud Ahmadinejad senza precedenti. Così la Guida Suprema delle rivoluzione iraniana Alì Khamenei ha definito la rielezione del Capo di Stato ultraconservatore durante la cerimonia con cui oggi ha reso ufficiale la sua investitura.

Parole che suonano come una beffa nei confronti dell’opposizione, dopo quasi due mesi di scontri per uno scutinio quanto mai contestato. Mohsen Rezai è il solo dei candidati sconfitti alle presidenziali ad aver partecipato alla cerimonia. Assenti gli ex Presidenti Rafsandjani e Khatami e i due candidati riformatori Moussavi e Karoubi, che continuano a chiedere l’annullamento del voto. Ahmadinedaj ha accusato alcuni Paesi stranieri di essersi intromessi nello scrutinio e aver appoggiato le proteste, duramente represse. Le sue parole arrivano mentre sono in corso i processi a un centinaio di simpatizzanti dell’opposizione riformatrice accusati di aver partecipato alle manifestazioni contro Ahmadinejad. Processi farsa secondo l’opposizione. L’investitura del Capo di Stato sarà confermata mercoledì davanti al Parlamento di Teheran.