ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco alla comunità gay di Tel Aviv. Sparatoria al circolo Agudah. 3 i morti

Lettura in corso:

Attacco alla comunità gay di Tel Aviv. Sparatoria al circolo Agudah. 3 i morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Assalto in un locale gay di Tel Aviv. Tre giovani sono rimasti uccisi. Una decina i feriti, almeno quattro in gravi condizioni. E’ il bilancio di una sparatoria avvenuta in un circolo nel centro della città, particolarmente affollato come ogni sabato sera. Un uomo, vestito di nero, armato e con il volto coperto, ha fatto irruzione nella sede della ‘Associazione israeliana per i diritti del singolo’ sparando all’impazzata.

Un episodio essenzialmente criminale,a sfondo razzista, dove la matrice del terrorismo islamico sembra del tutto esclusa come ha riferito anche il capo della polizia di Tel Aviv. Dietro al folle gesto sembra celarsi un clima di odio, un clima che ieri sera ha riportato il terrore nella città israeliana. “ L’intera comunità gay israeliana vuole lanciare un messaggio, un forte messaggio. Tel Aviv e tutto il paese non sono piu’ un luogo sicuro per nessuno”. Intanto mentre la polizia dà la caccia all’assassino, centinaia di persone, gay, lesbiche ma anche cittadini comuni, sono scesi per strada per dire stop all’intolleranza. Il locale aperto oltre 15 anni fa non aveva mai ricevuto minacce specifiche ma negli ultimi tempi sarebbe stato oggetto di continui attacchi verbali da parte dei rabbini ortodossi.