ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riscaldamenti assicurati il prossimo inverno. Accordo sul gas. L'Ucraina pagha le bollette a Mosca

Lettura in corso:

Riscaldamenti assicurati il prossimo inverno. Accordo sul gas. L'Ucraina pagha le bollette a Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

Sembra scongiurata un’altra crisi del gas tra Russia e Ucraina. Il governo di Kiev ha raggiunto un accordo con le istituzioni finanziarie internazionali e l’Unione Europea che le consentira’ di pagare i debiti contratti con la Russia per le forniture e per ricostituire cosi’ le proprie scorte. E i paesi occidentali tirano, almeno per ora, un sospiro di sollievo.

“ Certo non possiamo in alcun modo garantire che il contenzioso sia del tutto risolto, fa notare un portavoce della Commissione Europea. Tuttavia grazie agli aiuti internazionali e al lavoro di Bruxelles l’intesa raggiunta dovrebbe portare maggior stabilità stabilità”. Il prestito della Banca europea per gli investimenti e la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo dovrebbe aggirarsi intorno a un 1 miliardo e 200 milioni di euro,di cui 570 milioni a partire da ottobre. Senza contare i soldi stanziati dal Fondo Monetario Internazionale. Il pacchetto di aiuti servira’ a riempire i depositi di gas dell’Ucraina per assicurare il transito delle forniture all’Europa nel corso dei prossimi mesi. Lo scorso gennaio il mancato pagamento delle bollette russe da parte di Kiev ha spinto Mosca a chiudere i rubinetti, lasciando al freddo diversi paesi europei.