ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato a Maiorca: caccia all'ETA. I sospetti hanno un volto.

Lettura in corso:

Attentato a Maiorca: caccia all'ETA. I sospetti hanno un volto.

Dimensioni di testo Aa Aa

Stop al terrorismo dell’Eta. Nel giorno del 50esimo anniversario della fondazione del gruppo indipendetista basco ieri la Spagna ha reso omaggio a tutte vittime: 828 le persone assassinate dall’Eta dal 1959.

Nella Cattedrale di Palma de Maiorca piu’ di 2000 persone si sono raccolte accanto ai Principi delle Asturie e alle piu’ alte cariche dello stato per dare l’ultimo saluto ai due giovani agenti uccisi giovedi’ in un attentato a Palmanova. Dure le dichiarazioni del Re Juan Carlos per quanto accaduto: “ Il terrorismo ha mostrato il suo volto più vigliacco e disprezzabile. Esprimo tutta la mia solidarietà alle famiglie, agli amici e ai colleghi dei due agenti uccisi”. Intanto si stringe il cerchio attorno ai terroristi dell’Eta. E’ caccia a due persone, forse una coppia mentre la polizia ha diffuso il nome e le foto di sei sospettati che nei giorni scorsi sarebbeo entrati in Spagna dalla Francia e che potrebbero avere qualche collegamento con l’attentato di Maiorca e con quello di mercoledì notte a Burgos. Secondo le prime indagini l’ipotesi più probabile è che i terroristi abbiano attaccato la bomba sotto il fuoristrada dei due agenti, approfittando di una loro sosta. Alcuni testimoni avrebbero visto una Volkswagen blu scuro scappare a tutta velocità subito dopo l’esplosione.