ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria in fiamme. Stroncata la rivolta dei Taleban Nigeriani. Oltre 600 i morti

Lettura in corso:

Nigeria in fiamme. Stroncata la rivolta dei Taleban Nigeriani. Oltre 600 i morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo cinque giorni di scontri è terminata in un bagno di sangue la rivolta dei “Taleban nigeriani”. Oltre 600 le vittime molte delle quali sono civili. Ad aumentare la tensione la notizia, giunta ieri in serata, della cattura e la morte del leader dei ribelli islamici Mohammed Yusuf.
 
I “taleban nigeriani” sono un gruppo estremista emerso nel Paese nel 2004, che non sembra avere collegamenti diretti con l’Afghanistan.
 
Cuore della rivolta, Maiduguri, capitale dello stato del Borno nel nordest della Nigeria. Le violenze sono scoppiate domenica scorsa quando alcuni membri del gruppo sono stati arrestati con l’accusa di preparare un attentato contro una stazione di polizia. I sostenitori di Yusuf hanno scatenato una rivolta in tutto il nord della Nigeria.
 
Intanto a Borno, Bauchi, Kano, Yobe, le regioni sconvolte dagli scontri, sono almeno tremila i civili in fuga tra case bruciate e villaggi distrutti.