ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gazprom contro Exxon e la Cina

Lettura in corso:

Gazprom contro Exxon e la Cina

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo petrolifero russo Gazprom, controllato dallo stato, ha iniziato la costruzione di un nuovo oleodotto nell’oceano Pacifico che potrebbe mettere in serio pericolo le forniture di oro nero dell’americana Exxon verso la Cina.

Il primo colpo di piccone è stato dato durante una cerimonia ufficiale alla presenza del premier russo Vladimir Putin. L’oledotto collegherà l’isola di Sakhalin con Vladivostock in Siberia. Exxon e l’entre nazionale cinese per il petrolio avevano firmato un’intesa chiamata Sakhalin 1 per la costruzione di un gasdotto da Sakhalin verso la Cina