ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, attentato uccide due agenti a Palma de Maiorca

Lettura in corso:

Spagna, attentato uccide due agenti a Palma de Maiorca

Dimensioni di testo Aa Aa

Due agenti della Guardia civil spagnola uccisi, saltati in aria sulla loro auto, proprio alla vigilia del 50 anniversario dalla fondazione dell’Eta. I terroristi baschi sono tornati a colpire in Spagna, con un secondo attentato in due giorni, questa volta a Palmanova, sull’isola di Maiorca.

Ancora da chiarire se la bomba sia stata piazzata sull’auto: quel che è certo è che è esplosa vicino alla caserma e, oltre alle due vittime, non ha fatto feriti. Una testimone racconta di aver visto la macchina, subito dopo lo scoppio, completamente distrutta. E un uomo al suo interno, che il personale medico ha tentato invano di rianimare. La prefettura di Maiorca ha bloccato gli accessi marittimi e aeroportuali all’isola, un’affollata meta turistica durante le vacanze estive, per impedire ai terroristi di darsi alla fuga. Ieri è stata sfiorata la tragedia a Burgos, nel nord della Spagna, quando una bomba ha sventrato una caserma della Guardia Civil, provocando 65 feriti lievi, ma senza fare vittime. Contrariamente alle sue abitudini, l’Eta non ha avvisato prima dell’esplosione. Un particolare che, secondo il ministro dell’Interno Rubalcaba, proverebbe che l’attentato è stata eseguito con lo scopo di uccidere.