ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel Kurdistan iracheno l'opposizione si fa strada

Lettura in corso:

Nel Kurdistan iracheno l'opposizione si fa strada

Dimensioni di testo Aa Aa

Che Massud Barzani avrebbe vinto si sapeva. La vera sorpresa è che l’opposizione non ha perso. I risultati preliminari delle elezioni di sabato nel Kurdistan iracheno mostrano che il presidente uscente è stato rieletto con il 69,6 per cento dei voti, e che la sua coalizione ha ottenuto il 57 per cento alle politiche. Ma la lista Cambiamento di Nawshirwan Mustafa, dissidente dell’Unione patriottica del Kurdistan, ha ottenuto il 23,8 per cento.

Una vera svolta, in questa regione dove le ricche risorse petrolifere creano tensioni con il governo centrale di Bagdad. Per la prima volta si apre una crepa nel potere finora indiscusso dei due partiti di Barzani e del presidente iracheno Jalal Talabani. Gli oppositori denunciano in particolare la corruzione della classe politica al potere.