ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ahmadinejad: presto scarcerati manifestanti

Lettura in corso:

Ahmadinejad: presto scarcerati manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Mahmud Ahmadinejad auspica la rapida scarcerazione dei manifestanti su cui non gravano accuse pesanti. Un gesto di distensione o una mossa per calmare le acque quello che arriva dal Presidente iraniano. Le persone arrestate nel corso delle proteste contro la sua rielezione, lo scorso 12 giugno, dovrebbero essere liberate entro il 7 agosto se non hanno commesso reati gravi.

“140 detenuti torneranno in libertà” ha detto il portavoce del comitato parlamentare iraniano per i prigionieri. “Circa 200 persone resteranno invece in carcere e secondo le autorità giudiziarie ci sono i documenti che provano il loro coinvolgimento nelle proteste a Teheran”. La posizione di Ahmadinejad giunge subito dopo la richiesta da parte della guida suprema Alì Khamenei della chiusura di un centro di detenzione. Gesti di apertura nei confronti dell’opposizione riformatrice moderata che si accompagnano tuttavia al rifiuto di autorizzare una cerimonia per commemorare le vittime della repressione: 30 secondo il bilancio ufficiale delle autorità iraniane.