ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Indagato il medico di Mickael Jackson

Lettura in corso:

Indagato il medico di Mickael Jackson

Dimensioni di testo Aa Aa

Il medico personale di Michael Jackosn, Conrad Murray, è indagato per omicidio colposo. La polizia di Los Angeles ha stabilito che il medico ha somministrato al cantante nelle 24 ore precedenti la morte il potente anestetico Propofol all’origine del decesso.

La settimana scorsa gli agenti del dipartimento statunitense antidroga avevano perquisito lo studio medico di Murray.

Il medicinale è disponibile solo per il personale medico ed è somministrato per via endovenosa. Il re del pop sembra ne facesse uso da tempo per riuscire a addormentarsi.

Murray era il medico personale di Jackson dal 2006 e il giorno della sua morte si trovava nella casa del suo paziente. Uno degli effetti più gravi del Propofol è l’arresto cardiaco che può arrivare in combinazione con altri analgesici. Questo caso estremo può verificarsi solo in caso di dosi esagerate.