ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo in Germania: un ministro si è portato l'auto di servizio in vacanza

Lettura in corso:

Scandalo in Germania: un ministro si è portato l'auto di servizio in vacanza

Dimensioni di testo Aa Aa

Che cosa ci faceva l’auto di servizio del ministro in vacanza con lei? Se lo chiedono i tedeschi, dopo che Ulla Schmidt, ministro della sanità, ha fatto sapere che la sua Mercedes classe esse è stata rubata ad Alicante, in Spagna, dove stava trascorrendo le vacanze.

La Schmidt ha fatto il viaggio da Berlino in aereo, a sue spese, ma si è poi fatta raggiungere in Mercedes dal suo autista, che ha così percorso circa 2.400 chilometri. L’auto sarebbe servita per incontri ufficiali. Una spiegazione che non accontenta la Federazione dei contribuenti, il cui presidente spiega: “La signora Schmidt avrebbe dovuto verificare se l’ambasciata potesse fornirle un’auto. O avrebbe potuto semplicemente noleggiare una vettura con autista per questo scopo. Ai contribuenti sarebbe costato meno”. Il fatto che per gli spostamenti personali la Schmidt avesse noleggiato un’altra auto non basta a sedare una polemica che cade sul Partito socialdemocratico di cui il ministro fa parte, a soli due mesi dalle elezioni.