ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mitchell oggi al Cairo, poi a Ramallah


mondo

Mitchell oggi al Cairo, poi a Ramallah

George Mitchell è giunto in Egitto dove oggi incontra il presidente Hosni Moubarak. L’emissario Usa per il Medio Oriente – atteso poi a Ramallah dal leader palestinese Mahmoud Abbas – continua dunque la maratona diplomatica nella regione per rilanciare il processo di pace. Da Israele, dove ha fatto tappa ieri, Mitchell ha ricevuto segnali di apertura, dopo l’impasse di questi ultimi giorni sulle colonie.

“Posso dirvi che siamo pronti a compiere ogni ragionaevole sforzo per fare sì che la pace si raggiunga – ha affermato il ministro della Difesa Ehud Barack. Certo, abbiamo ben presente quali siano i nostri interessi vitali, ma comprendiamo i bisogni anche delle altre parti in causa”. Barak ha parlato della possibilità di congelare la costruzione di nuovi insediamenti, pur lasciando proseguire i cantieri in corso. Solo una settimana fa, il premier Benjamin Netanyahu aveva detto di non volere prendere ordini da nessuno in proposito. Prima di giungere in Israele, Mitchell ha incontrato Bashar al-Assad a Damasco. Al Presidente siriano ha chiesto il sosteno per una pace globale nella regione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Leggermente migliorata la situazione sul fronte degli incendi nel Mediterraneo