ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia di persone manifestano nelle piazze del mondo

Lettura in corso:

Migliaia di persone manifestano nelle piazze del mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Amsterdam a Parigi, da New York a Tokyo, nel mondo è andata in scena la protesta contro il regime iraniano. Al grido di “Ahmadinejad dittatore” nei Paesi Bassi un migliaio di persone si sono riunite per denunciare la violazione dei diritti umani e sostenere l’opposizione. Ad Amsterdam c’era anche il Premio Nobel per la Pace Shirin Ebadi. “Ci sono parecchi giovani in Iran che vogliono la democrazia – ha detto. Per questo sono ottimista sul futuro de mio Paese”.

Sempre nel segno del verde, colore diventato simbolo del leader dell’opposizione Mir Hossein Moussavi, in centinaia hanno manifestato anche a New York. Con striscioni e cartelli, i dimostranti hanno chiesto la liberazione dei detenuti politici: “Sono più preoccupato per chi finisce in prigione ora. Quando fui incarcerato io, c’erano capi di accusa ben precisi, i miei libri erano stati pubblicati. Adesso invece si parla di complotto per smantellare l’intero regime, questo è molto più pericoloso”. Secondo i gruppi di difesa dei diritti umani, tra cui Amnesty International a Human Rights Watch, dal contestato voto presidenziale del 12 giugno, centinaia di persone tra cui attivisti riformisti, giornalisti, accademici e avvocati sono stati arrestati.