ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vicepresidente criticato da Khamenei obbedisce alle richieste e si dimette

Lettura in corso:

Vicepresidente criticato da Khamenei obbedisce alle richieste e si dimette

Dimensioni di testo Aa Aa

La Guida Suprema iraniana chiede le dimissioni del primo vice presidente, e Esfandiar Rahim Mashai, poche ore dopo la nomina, obbedisce e lascia l’incarico.

La nomina di Mashai, che è il consuocero del presidente Ahmadinejad, aveva sollevato critiche negli ambienti integralisti, che hanno reagito parlando di “frustrazione” della base sociale e di “scelta contraria agli interessi del governo”. Le dimissioni di Mashai erano state esplicitamente chieste dal Grande Ayatollah Ali Khamenei. In particolare a Mashai viene rimproverato di aver dichiarato in pubblico che il popolo iraniano e quello israeliano possono essere amici.