ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacchi kamikaze in Afghanistan

Lettura in corso:

Attacchi kamikaze in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Attacchi kamikaze multipli contro edifici della polizia afghana a un mese delle elezioni presidenziali. I talebàn hanno preso di mira Khost, città nel sud est del Paese. Un civile è rimasto ucciso, almeno altre diciassette persone sono rimaste ferite, tra queste tre soldati.

I bersagli: il quartiere generale della polizia, un commissariato, un’unità di intervento rapido e una banca. E’ il terzo attacco del genere in cinque giorni in Afghanistan. Khost è uno dei bastioni dei taleban, al confine con il Pakistan considerato come una base della guerriglia. I taleban hanno rivendicato l’attentato affermando che è stata opera di tredici kamikaze. In un altro attacco a Helmand, nel sud, è stato ucciso un soldato britannico. La ventesima vittima del Regno Unito questo mese. Due attacchi nell’ovest del Paese hanno invece preso di mira militari italiani. Nel primo vicino Herat una pattuglia è stata attaccata con un ordigno artigianale. Almeno due soldati sono stati leggermente feriti. Un altro soldato italiano è rimasto ferito in un’imboscata vicino Farah.