ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: "Riformerò la sanità entro la fine dell'anno"

Lettura in corso:

Obama: "Riformerò la sanità entro la fine dell'anno"

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama cerca di convincere gli americani della necessità di riformare il sistema sanitario Usa. Il presidente degli Stati Uniti, trovandosi di fronte all’opposizione dei repubblicani e anche di parte dei democratici sul dossier prioritario del suo mandato, ha deciso di difendere le sue ragioni in televisione, in prima serata: “Che sia chiaro: il problema non sono io. Io ho un’ottima assicurazione, così come tutti i membri del Congresso. Il problema riguarda ogni famiglia, ogni impresa e ogni contribuente che continua a portare il carico di un problema che Washington per anni non è riuscita a risolvere. Questo dibattito non è un gioco per questi americani, e non possono permettersi di aspettare ancora. Contano su di noi perché questa riforma sia fatta, contano sulla nostra guida, non possiamo deluderli. Faremo approvare una riforma che permetta di tagliare i costi, promuova la possibilità di scegliere e fornisca una copertura su cui possa contare ogni americano, e lo faremo quest’anno”.

Secondo Obama, non solo la riforma non aumenterà il deficit, ma se non si farà, i programmi di assistenza attuali sbancheranno il bilancio federale. L’obiettivo finale è dare copertura sanitaria ai 46 milioni di persone che non hanno un’assicurazione. Una battaglia non facile: i sondaggi mostrano che meno della metà degli americani è favorevole. La presidente della camera Nancy Pelosi sostiene comunque di disporre di un numero di voti sufficiente per adottare il piano. Una prima versione potrebbe essere sottoposta all’esame dei deputati il mese prossimo.