ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, preso mandante del delitto Gongadze

Lettura in corso:

Ucraina, preso mandante del delitto Gongadze

Ucraina, preso mandante del delitto Gongadze
Dimensioni di testo Aa Aa

Il caso dell’assassinio di Georgi Gongadze, il giornalista indipendente ucraino ucciso da organi dello Stato nel 2000, è alla svolta finale. E’ stato infatti arrestato l’ex generale Olexy Poukatch, latitante da 6 anni, considerato dalla magistratura il mandante dell’omicidio politico. Gongadze, che fu decapitato e il cui cadavere venne bruciato in un bosco, aveva svolto parecchie inchieste che mettevano in difficoltà l’establishment dell’allora presidente Leonid Kuchma. Tre ufficiali della polizia erano stati arrestati nel 2005, e poi condannati come esecutori materiali del delitto. Tutti avevano indicato nel generale Poukatch il mandante. L’uccisione di Gongadze scatenò una tempesta politica e il suo caso venne brandito dall’opposizione che in seguito avrebbe dato vita al movimento arancione di Viktor Yushenko e Yulia Timoshenko, protagonisti della rivoluzione arancione tra il 2004 e il 2005 e attuali dirigenti del Paese.