ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, preso mandante del delitto Gongadze

Lettura in corso:

Ucraina, preso mandante del delitto Gongadze

Dimensioni di testo Aa Aa

Il caso dell’assassinio di Georgi Gongadze, il giornalista indipendente ucraino ucciso da organi dello Stato nel 2000, è alla svolta finale. E’ stato infatti arrestato l’ex generale Olexy Poukatch, latitante da 6 anni, considerato dalla magistratura il mandante dell’omicidio politico. Gongadze, che fu decapitato e il cui cadavere venne bruciato in un bosco, aveva svolto parecchie inchieste che mettevano in difficoltà l’establishment dell’allora presidente Leonid Kuchma. Tre ufficiali della polizia erano stati arrestati nel 2005, e poi condannati come esecutori materiali del delitto. Tutti avevano indicato nel generale Poukatch il mandante. L’uccisione di Gongadze scatenò una tempesta politica e il suo caso venne brandito dall’opposizione che in seguito avrebbe dato vita al movimento arancione di Viktor Yushenko e Yulia Timoshenko, protagonisti della rivoluzione arancione tra il 2004 e il 2005 e attuali dirigenti del Paese.