ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crollano le vendite di General Motors

Lettura in corso:

Crollano le vendite di General Motors

Dimensioni di testo Aa Aa

Crollano le vendite della General Motors: nel primo semestre del 2009 il calo delle consegne è del 22% rispetto al corrispondente periodo del 2008.

Nel periodo compreso tra gennaio e giugno il costruttore americano ha venduto tre milioni e mezzo di veicoli contro i quattro milioni e trecentomila modelli nell’esercizio precedente. Secondo gli analisti GM soffre del calo generale delle vendite registrate sul mercato nord americano che resta il principale sbocco per quello che era il marchio leader nel mondo intero. Il gruppo è in amministrazione controllata, non piu’ quotato in Borsa, mentre resta ancora aperto il caso Opel filiale tedesca della società americana. Mercoledi infatti un incontro tra i dirigenti della casda di Detroit con una delegazione del governo tedesco lascia ampio spazio a tutte le ipotesi. Se da un lato gli americani sono favorevoli alla ripresa di Opel da parte di un fondo d’investimento belga, non è mistero che il vancelliere Merkel preferisce la proposta del candese Magna sostenuto da una banca russa.