ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone verso elezioni politiche anticipate

Lettura in corso:

Giappone verso elezioni politiche anticipate

Dimensioni di testo Aa Aa

Sciolta la Camera dei deputati, il Giappone va ad elezioni politiche anticipate alla fine di agosto. La decisione è del premier conservatore Taro Aso, il quale si è scusato in pubblico dei cattivi risultati del suo governo che hanno portato a un drastico calo di consensi per il partito liberaldemocratico al potere. Si profila dunque il rischio di una sconfitta storica per il partito che sta governando il Giappone da 50 anni.

“E’ stato deciso di sciogliere la Dieta – afferma il portavoce del governo – perché abbiamo bisogno di maggiore coooperazione e comprensione da parte degli elettori per assicurarci una società che sia in futuro più sicura e più energica”. Dopo la schiacciante sconfitta alle elezioni amministrative del 12 luglio, il Partito di Taro Aso rischia di dover passare la mano, per la prima volta dalla fine dell’occupazione americana, al progressista Partito democratico. A meno che, ed è già accaduto in passato, la campagna elettorale non riesca a salvare in extremis la formazione politica al potere.