ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zelaya annuncia il ritorno in Honduras.

Lettura in corso:

Zelaya annuncia il ritorno in Honduras.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente deposto dell’Honduras ritornerà in patria il prossimo fine settimana. Almeno, questo quanto ha dichiarato lo stesso Manuel Zelaya, indicando per la prima volta una data percisa per la fine dell’esilio, dopo il colpo di stato del 28 giugno. L’ha fatto parlando dal Nicaragua, dopo il fallimento dei negoziati tenuti in Costa Rica con la mediazione del presidente Oscar Arias.

“Oggi i golpisti hanno preso in giro una volta di più non tanto me e il popolo dell’Honduras ha detto Zelaya quanto la comunità internazionale. Hanno mostrato di non rispettare Oscar Arias, che ha agito in buona fede come mediatore del processo. Hanno riso in faccia alla segretaria di stato americana Hillary Clinton, perché lei in buona fede ha proposto questa mediazione”. Il capo di stato costaricano ha chiesto altri tre giorni di negoziati dopo i primi due terminati senza accordo. La delegazione del presidente golpista Roberto Micheletti ha rifiutato il ritorno al potere di Zelaya, come proposto dal piano di Aries in cambio della nomina di un governo di unità nazionale. Il presidente costaricano teme una guerra civile e in Honduras i pro-Zelaya hanno intensificato le attività di protesta annunciando uno sciopero generale giovedì e venerdì.