ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rafsanjani contesta la legittimità delle presidenziali

Lettura in corso:

Rafsanjani contesta la legittimità delle presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta dalle presidenziali, un alto esponente dell’establishment iraniano fa sentire la sua voce, in una giornata segnata dal ritorno dei disordini a Teheran. L’ex presidente Akbar Hashemi Rafsanjani ha contestato la legittimità della rielezione di Mahmoud Ahmadinejad e ha parlato di crisi del Paese. “Il dubbio – ha detto – si è insinuato nelle menti delle persone. Il dubbio è la peggiore calamità. Ha infestato la nostra nazione come la lebbra. Se da un lato ci sono persone che non hanno dubbi e vanno avanti, altri dicono di averne”.

Rafsanjhani ha parlato dall’Università di Teheran guidando la preghiera del venerdì. Un’analista – Gala Riani dell’IHS Global Insight – spiega le possibili implicazioni del discorso: “In passato abbiamo assistito a proteste in Iran, ma mai con un sostegno politico, come oggi. Credo che le forti dichiarazioni di Rafsanjani – pur se si tratta di un uomo moderato che non riflette tutto quello che è stato detto in piazza – offrano una sorta di sostegno morale ai dimostranti”.