ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio Estermirova: i cittadini di Grozny sfilano per l'ultimo saluto

Lettura in corso:

Omicidio Estermirova: i cittadini di Grozny sfilano per l'ultimo saluto

Dimensioni di testo Aa Aa

Amici, conoscenti e tanti semplici cittadini hanno reso omaggio oggi a Grozny, capitale della Cecenia, a Natalia Estermirova. Con la morte della giornalista e collaboratrice dell’Ong russa Memorial, scompare una delle voci più scomode della società civile russa.

La Estermirova, rapita ieri a Grozny, è stata ritrovata senza vita poche ore dopo in una zona boschiva nella regione di Nazran, in Inguscezia. Uccisa con due pallottole alla testa.

In prima linea fin dalla prima guerra in Cecenia, nel denunciare le violazioni dei diritti umani, recentemente aveva rivelato un’ esecuzione sommaria: “Aveva appena denunciato – spiegano da Reporter senza frontiere – l’esecuzione arbitraria avvenuta in un piccolo centro in Cecenia,accusando apertamente le forze di polizia di Kadyrov”. L’Ong Memorial ha apertamente attribuito la responsabilità politica dell’omicidio della sua attivista al presidente ceceno Kadyrov.