ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel 2009 contrazione del mercato dei telefoni cellulari del 10%

Lettura in corso:

Nel 2009 contrazione del mercato dei telefoni cellulari del 10%

Dimensioni di testo Aa Aa

Si conferma la crisi per i produttori di telefoni cellulari. A cominciare dal numero uno mondiale Nokia che nel secondo trimestre 2009 ha segnato un utile di 380 milioni di euro, contro il miliardo e 100 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Anche le vendite hanno visto una forte flessione del 25% a 9,9 miliardi di euro.

Dati negativi che si sono riflettuti sul corso delle azioni: il titolo crolla del 9% alla borsa di Helsinki. Ancora peggiori i risultati di Sony Ericsson che ha chiuso il secondo trimestre con un passivo netto di 213 milioni di euro contro l’utile di sei milioni riportato un anno fa. Per il periodo chiuso a giugno i ricavi della joint-venture nippo-svedese sono in calo del 40%. E le previsioni non sono rosee per l’intero settore dei cellulari che nel 2009 dovrebbe subire una contrazione di almeno il 10%.