ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE, le sfide della presidenza svedese

Lettura in corso:

UE, le sfide della presidenza svedese

Dimensioni di testo Aa Aa

La presidenza svedese dell’Unione europea è destinata ad affrontare importanti sfide da qui alla fine dell’anno. Ne parlerà stamani, davanti al Parlamento di Strasburgo, il primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt, in un intervento che sarà trasmesso in diretta da euronews e che sarà seguito da un dibattito parlamentare.

La prima, forse più importante sfida è legata al trattato di Lisbona, che punta a rendere più snelle le procedure decisionali dell’Unione. In ottobre l’Irlanda terrà un nuovo referendum sul trattato, dopo la bocciatura del giugno 2008. Per favorire il “sì” irlandese, la presidenza svedese dovrà evitare, nei prossimi mesi, di prendere decisioni capaci di suscitare eccessive controversie. Le altre sfide sono quelle di una più severa regolamentazione finanziaria e la necessità di trovare una linea europea comune sui temi ambientali, in vista della conferenza delle Nazioni Unite a Copenhagen sul cambiamento climatico.