ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ulster, disordini per le marce unioniste

Lettura in corso:

Ulster, disordini per le marce unioniste

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli unionisti hanno dato vita alla tradizionale marcia di luglio a Belfast e anche stavolta ci sono stati disordini. I protestanti dell’ordine unionista dell’Irlanda del nord commemorano in questi giorni l’anniversario della battaglia della Boyne, vinta nel 1690 dal protestante Guglielmo d’Orange contro il cattolico Giacomo II.

Ogni volta, le marce di luglio diventano occasione di scontro con i cattolici o con le forze dell’ordine. Nel quartiere di Ardoyne, nel nord di Belfast, le polizia ha risposto con cannoni d’acqua e tiri di proiettili in plastica a manifestanti repubblicani che avevano lanciato pietre e bottiglie molotov in segno di protesta contro la marcia orangista. Sembra che almeno un colpo d’arma da fuoco sia stato sparato contro la polizia. Negli scontri, un adolescente è rimasto ferito. Disordini anche a Rasharkin, nel nord est del Paese, dove tre poliziotti sono stati feriti.