ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

S'insedia oggi il Parlamento europeo

Lettura in corso:

S'insedia oggi il Parlamento europeo

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo giorno di lavoro per i 736 deputati europei, che iniziano oggi a Strasburgo i 5 anni di legislatura dopo le elezioni del mese scorso che hanno fatto registrare un tasso di astensionismo record. E’ il parlamento del trentennale – le prime elezioni europee si svolsero infatti nel 1979 e ieri la ricorrenza è stata ricordata con una breve cerimonia. Il primo atto dell’organo legislativo sarà l’elezione del nuovo presidente.

Al tedesco Hans Gert Poettering, del gruppo popolare, presidente dal 2007, subentra il polacco Jerzy Busek, anch’egli del PPE, primo esponente dell’Europa dell’est in questo incarico. I popolari e il gruppo dei socialisti e democratici hanno trovato un’intesa per la presidenza del Parlamento e delle commissioni: metà legislatura spetterà ai primi, l’altra metà ai secondi. Un’intesa che è il frutto della composizione parlamentare. Nell’assemblea, infatti, il Partito Popolare Europeo è il gruppo più numeroso, seguito dall’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici. Il nuovo Parlamento intende far pesare il suo ruolo nella nomina del presidente della Commissione. L’assemblea si appresta infatti a rinviare di due mesi la conferma dell’attuale presidente, il portoghese Jose Barroso, perché non tutti i gruppi sono d’accordo sull’efficacia della politica della Commissione nell’affrontare la crisi globale.