ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eletto il nuovo presidente dell'Europarlamento

Lettura in corso:

Eletto il nuovo presidente dell'Europarlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nuovo presidente del parlamento europeo è il conservatore Jerzy Buzek. L’eurodeputato polacco è stato eletto al primo scrutinio con 555 voti a favore su 736.

Il primo a complimentarsi è stato il presidente uscente Hans-Gert Pöttering. Buzek aveva dichiarato nei giorni scorsi che la sua nomina avrebbe messo fine alla divisione tra vecchi e nuovi membri dell’Unione Europea. Oggi di fronte all’Assemblea ha detto: “Oggi è il 14 luglio, festa nazionale francese. 220 dopo la rivoluzione. Il messaggio rivoluzionario consisteva di tre parole: libertà, ugualianza, fraternità. Queste tre parole sono le stesse che risuonano oggi nell’Unione Europea”. Buzek ha potuto contare sull’appoggio delle tre principali forze politiche europee (Popolari, Socialisti-democratici e Liberaldemocratici), in virtù di un accordo tecnico per ripartirsi gli incarichi di maggior rilievo. Secondo l’accordo tra Ppe e progressisti, il mandato del neo presidente durerà due anni e mezzo, poi toccherà ad un esponente del secondo gruppo, probabilmente il suo capogruppo, il tedesco Martin Schulz. Il neo presidente, a conclusione del suo discorso, ha offerto come omaggio al suo predecessore la statua di Santa Barbara, la patrona dei minatori celebrata in Slesia, regione d’origine di Buzek.