ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riprende a l'Aja il processo per genocidio all'ex presidente liberiano Charles Taylor

Lettura in corso:

Riprende a l'Aja il processo per genocidio all'ex presidente liberiano Charles Taylor

Dimensioni di testo Aa Aa

Si proclama innocente, l’ex presidente liberiano Charles Taylor, sotto processo, davanti al Tribunale speciale dell’Aja, per undici capi di imputazione tra i quali crimini di guerra e crimini contro l’umanità.

Il giudizio, ripreso con l’udienza di oggi, è iniziato nel gennaio 2008, ed è il primo nei confronti di un capo di stato africano Dopo il suo arresto, Charles Taylor, 61 anni, nel marzo del 2006 era stato trasferito al Tribunale dell’Aja, per venire giudicato. Il procedimento, delocalizzato per non destabilizzare la regione, dovrebbe durare fino al 2010. Le accuse a carico di Taylor riguardano il suo ruolo nella sanguinosa guerra civile in Sierra Leone che tra il 1991 e il 2001 ha fatto oltre 120.000 morti. Secondo il Pubblico ministero il presidente liberiano armava una formazione ribelle, arruolando soldati bambini, per avere in cambio l’accesso alle miniere di diamanti e ai boschi pregiati di cui è ricco il paese confinante con la Liberia.