ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europarlamento, festa per l'anniversario della prima elezione a suffragio universale

Lettura in corso:

Europarlamento, festa per l'anniversario della prima elezione a suffragio universale

Dimensioni di testo Aa Aa

Grande festa per il trentennale dalla prima elezione a suffragio universale diretto dell’Europarlamento. Alla vigilia della sessione inaugurale della nuova Assemblea, Strasburgo ha ospitato una cerimonia e un concerto pubblico per ricordare l’anniversario. Le prime elezioni europee ebbero luogo infatti nel 1979. Fino ad allora gli eurodeputati erano designati dai parlamenti nazionali.

Alla cerimonia era presente anche colui che è ormai considerato il futuro presidente dell’Europarlamento: il polacco Jerzy Buzek, candidato dal Partito Popolare Europeo. L’elezione è prevista per martedì 14 luglio, nella sessione inaugurale dell’Assemblea. I popolari e il gruppo dei socialisti e democratici hanno trovato infatti nei giorni scorsi un’intesa per la presidenza del Parlamento e delle commissioni parlamentari: metà legislatura spetterà ai primi, l’altra metà ai secondi. Un’intesa che è il frutto della composizione parlamentare. Nell’Assemblea, infatti, il Partito Popolare Europeo è il gruppo più numeroso, seguito dall’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici. Al termine della cerimonia il presidente uscente dell’Europarlamento, il tedesco Hans-Gert Poettering, ha consegnato agli eurodeputati non rieletti una medaglia.