ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disposto il processo in Germania per l'ex guardia nazista Demjanjk

Lettura in corso:

Disposto il processo in Germania per l'ex guardia nazista Demjanjk

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata formalizzata in Germania l’accusa nei confronti di John Demjanjuk, l’anziano ex guardiano dei campi di sterminio nazisti, estradato dagli Stati Uniti lo scorso 12 maggio.

L’uomo deve rispondere dell’accusa di aver collaborato al genocidio di 28.000 ebrei nel corso della seconda guerra mondiale. Il deposito delle accuse dal parte della Procura è il primo passo del processo, che dovrà accertare, come spiega un portavoce del Pm, se l’imputato è stato costretto a partecipare ai crimini di cui deve rispondere, e se avesse corso dei rischi in caso non avesse obbedito. Demjanjuk, che ora ha 89 anni, è sospettato di aver avuto delle responsabilità negli eccidi avvenuti nel lager di Sobibor, nella Polonia occupata dai nazisti. Per questi delitti era stato condannato a morte in Israele nel 1988, prima che la Corte suprema annullasse però la sentenza. L’uomo, che sostiene di essere stato impiegato come guardia nei campi dopo essere stato fatto prigioniero dai tedeschi, nega ogni responsabilità. La pubblica accusa invece ritiene che fosse lui il famigerato Ivan il Terribile, una guardia nazista terrore di molti ebrei imprigionati.