ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, perdite sempre più pesanti

Lettura in corso:

Afghanistan, perdite sempre più pesanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Le perdite angloamericane si fanno sempre più pesanti in Afghanistan dopo l’avvio delle nuove offensive nella provincia di Helmand. Due soldati statunitensi sono morti sabato, portando a 9 il bilancio delle vittime americane nella settimana.

Ancora peggio è andata ai britannici. Sono 15 i militari morti in 10 giorni. Otto sono stati uccisi in 24 ore, 3 di loro avevano 18 anni. La maggior parte sono vittime di bombe poste lungo le strade. “Ho perso mio figlio e so che non tornerà più – dice Jane Whitehouse -. Ma alla fine della giornata mi piace pensare che Jonathan e gli altri ragazzi laggiù abbiano cercato di fare qualcosa di buono”. Le perdite britanniche totali in Afghanistan hanno ormai superato quelle in Iraq, avendo passato la soglia delle 184 unità. Le due distinte operazioni lanciate a Helmand da americani e britannici hanno per scopo di creare le condizioni di sicurezza per il regolare svolgimento delle elezioni presidenziali e amministrative del 20 agosto.