ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberato l'ostaggio svizzero rapito in gennaio nel Niger

Lettura in corso:

Liberato l'ostaggio svizzero rapito in gennaio nel Niger

Dimensioni di testo Aa Aa

È libero Werner Greiner, l’ultimo ostaggio occidentale nelle mani della sezione maghrebina di Al Qaida. Era stato sequestrato il 22 gennaio scorso nel Niger, alla frontiera con il Mali, insieme ad altre tre persone: un britannico, poi ucciso; una tedesca e una svizzera, liberate a fine aprile insieme a due diplomatici canadesi che erano stati sequestrati a fine dicembre. La svizzera è la consorte di Greiner, che è stato liberato oggi nella zona desertica del Mali orientale, nella regione di Gao. I turisti contavano di assistere a un festival Tuareg, nel deserto del Mali. Si sono ritrovati in un incubo, durato mesi. Ma ora è finita: anche l’ultimo ostaggio torna a casa, dopo una tappa a Bamako.