ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G8: 20 mld di dollari per l'Africa, mancato l'accordo sul clima

Lettura in corso:

G8: 20 mld di dollari per l'Africa, mancato l'accordo sul clima

Dimensioni di testo Aa Aa

Più che i risultati concreti, è la presa di coscienza a segnare l’esito del G8 dell’Aquila.

La constatazione da un lato che 8 soggetti non bastano più per affrontare le sfide globali. La decisione dall’altro di aiutare i Paesi poveri non solo con gli alimenti, ma investendo sullo sviluppo dei processi produttivi locali. Vanno in questa direzione i 20 miliardi di dollari da stanziare in 3 anni. Cifra cresciuta rispetto alla previsione iniziale di 15 miliardi. Tre verranno dagli Stati Uniti, due dalla Francia. L’Italia dovrebbe contribuire con 450 milioni. “Non abbiamo trovato l’accordo su tutto” ha detto il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. “Resta molto da fare, in primis sulla lotta al cambiamento climatico. Ma ora abbiamo nuovo impulso per i negoziati di Copenhagen” che si terranno in dicembre. Se il vertice voluto da Silvio Berlusconi nei luoghi del sisma ha effettivamente generato più attenzione sul problema Africa, col simbolo forte della stretta di mano fra Obama e Gheddafi, gli anti G8 – che hanno manifestato nel capoluogo abruzzese ma anche a Roma, Venezia, Trieste -lamentano gli scarsi risultati concreti. E le Ong denunciano: solo un quarto dei soldi promessi a Gleaneagles nel 2005 è stato effettivamente versato.