ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Il capo della «banda dei barbari» condannato all'ergastolo

Lettura in corso:

Francia: Il capo della «banda dei barbari» condannato all'ergastolo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ergastolo con venti due anni di carcere duro e riconoscimento del carattere antisemita dell’omicidio.

Si è concluso così a Parigi il processo a Youssuf Fofana e ad altre venti quattro persone coinvolte nel rapimento, nelle torture e nell’uccisione di Ilan Halimi, ventitreenne ebreo, nel due mila sei. Fofana, ivoriano, ventotto anni, aveva ammesso durante il processo a porte chiuse la sua responsabilità. Ma la vicenda della cosiddetta banda dei barbari di Bagneux, nell’Ile de France, non si chiude senza polemiche. Troppo leggere le pene per gli altri imputati secondo l’accusa. Quindici e diciotto anni di carcere per i due principali complici, nove anni alla giovane – allora minorenne – che aveva fatto da esca per il rapimento di Halim, per il quale i criminali intendevano chiedere un riscatto. Halim fu trovato in fin di vita il tredici febbraio due mila sei lungo una ferrovia. Morì prima di arrivare in ospedale.